prigione di carta Gao zhisheng Grapple Guangzhou Harassment Henan Hiv


Caro Rocco,

anche se la nostra prigione è una prigione di carta è sempre una prigione mortale!
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
Si, caro Rocco, ci tengono in trappola con della carta!
< /hr>
INCONTESTABILE:
"Senza sovranità monetaria, non può esistere sovranità popolare o democrazia."
http://www.youtube.com/user/lorenzojhwh
*** A dei tipografi, di fatto al di sopra della legge nazionale o internazionale, abbiamo trasferito i nostri diritti costituzionali di signoraggio.

Giustamente, ora, da cittadini siamo diventati sudditi
!
< /hr>
IO PARLO CON MOLTO EQUILIBRIO E CON MOLTA CONCRETEZZA:

< /hr>
A 40 tipografi, paghiamo la carta colorata (banconote) per denaro reale attraverso i titoli di Stato: BOT e CCT.
Non solo,
su questa carta colorata paghiamo pure gli interessi chiamati debito pubblico
(matematicamente ed economicamente inestinguibili).


Tutto, il denaro del mondo stampato da questi 40 tipografi ebrei,
viene messo in passivo di bilancio,
in attivo i Titoli di Stato e il bilancio viene chiuso a zero.
Così sparisce a nero, per scopi criminali,
diventa invisibile, per scopi criminali,
la perfetta clonazione di tutto il denaro del mondo, per scopi criminali,
contro la democrazia, per scopi criminali,
a vantaggio della massoneria e delle multinazionali, ecc...

Per poter spendere tutto questo denaro invisibile e cioè criminale,
hanno bisogno di realizzare la rarefazione monetaria che porta:
1- alla disoccupazione,
2- al blocco dello sviluppo,
3- all'indebitamento con le banche,
4- alla povertà e immoralità,
5- alla depressione e al suicidio.


--- TUTTE QUESTE SONO SOLO DELLE DEDUZIONI CONSEGUENZA DELLO STUDIO DEL GRANDE SCIENZIATO GIACINTO AURITI, SE ANCHE VOI CON PAZIENZA STUDIERETE IL SUO PENSIERO RAGGIUNGERETE LE MIE STESSE CONCLUSIONI. ---
*** Caro Rocco,
anche se la nostra prigione è una prigione di carta
è, pur sempre una prigione mortale!< /hr>
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
Si, caro Rocco, ci tengono in trappola con della carta!
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
< /hr>
*** Salve, giorni fa ho realizzato la bozza sottostante da perfezionare e completare con il vostro indispensabile contributo.
In precedenza ho sentito amici per proporre l'idea di creare una pagina WEB condivisa da tutti, o almeno la maggior parte, dei movimenti che contestano il regime monetario corrente, esigendo una moneta libera dall'usura delle banche centrali e di proprietà del portatore.
Successivamente tutti i siti aderenti contatteranno nei modi che riterranno opportuno le varie associazioni, movimenti, ecc. a livello nazionale, regionale e locale e proporranno l'adesione di quanto pubblicato on-line sul web non che all'adesione concreta a l'ideale della PROPRIETà POPOLARE della Moneta.
La gran parte delle problematiche evidenziate dalle varie associazioni si risolvono definitivamente con l’attuazione dell’argomento da noi proposto, quindi oltre a dare risposte ai nostri interlocutori, questo è un metodo per far veicolare il messaggio che non è ancora conosciuto dal grande pubblico.
Quelli che ho contattato sono d'accordo, alcuni già stanno lavorandoci sopra, comunque per il testo definitivo ci vorrà un po di tempo è necessario chiarirci tra di noi, per chi scrive è importante che venga salvaguardata la linea di principio della scuola auritiana.
Aspetto un a vostra risposta, prendiamo coscienza che ogni azione positiva che facciamo su questo fronte, facciamo qualcosa che conta.
Cordiali saluti
Rocco Carbone

Nome per chiamarmi con skype moalpo
collaboratore del sito
http://www.maza.it/simec/

e del suo portale

http://www.simec.org

- - - - - - - - - - -< /hr>

- SIMBOLO -
( Da decidere )

Nome del sito, esempio
www.ppdm.eu
< /hr>
------------------------
--- Caro Rocco,
anche se la nostra prigione è una prigione di carta è sempre una prigione mortale!
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
Si, caro Rocco, ci tengono in trappola con della carta!
-----------------------------
1 - In questo spazio

QUELLO CHE VOGLIAMO


"REGIME MONETARIO UNIFORME IN CUI LA PERSONA UMANA(*) SIA PADRONE E NON DEBITORE DELLA SUA MONETA"



MANIFESTO per la GIUSTIZIA MONETARIA

Per garantire la moneta come strumento di diritto sociale vanno rispettati i seguenti principi:

1) Moneta di proprietà del portatore;

2) Senza riserva;

3) Rarità monetaria controllata e finalizzata agli interessi sociali e non a quelli dell'usura;

4) Reddito monetario di cittadinanza;

5) Codice dei redditi sociali;

6) Trattenuta all'origine dei fondi per esigenze fiscali di pubblica utilità;

7) Moratoria dei debiti (ed eventuale sciopero dei debitori) in attesa dell'accertamento della proprietà dei valori monetari e della relativa compensazione di dare-avere;

8) Costituzione di un Dicastero per il risarcimento danni da usura (analogo al risarcimento per danni di guerra);

9) Divieto di Signoraggio: tutti possono prestare moneta tranne chi la emette, ovverosia le banche;

Questo è il Manifesto presentato dal Prof. Avv. Giacinto AURITI segretario generale dell’allora Sindacato Antiusura (S.A.U.S.) al convegno di Guardiagrele (CH) intitolato "Giustizia monetaria" del 13-09-02.
(*) non persona giuridica (Enti di Stato, multinazionali, s.p.a. e così via)

------------------------------------------------------------
2 - In questo spazio
Com’era prima l'imponente innovazione storica realizzata dal Paterson nel 1694, all'atto della costituzione della Banca d'Inghilterra fondata sullo scopo di prestare al posto dell'oro, le cambiali della banca (notes of bank o banconote), per rendersi conto della portata di questa innovazione basti considerare un banale esempio: chi trovava una pepita d'oro la intascava senza indebitarsi verso la miniera, invece dopo si è avuto che al posto della miniera c'è la banca centrale, al posto della pepita un pezzo di carta, al posto della proprietà il debito.
Con l'avvento della moneta nominale nel 1694 con la sterlina della Banca d'Inghilterra sono cambiate le grandi regole del gioco. Il sangue monetario trasporta potere d'acquisto che è l'ossigeno del mercato. Questo sangue è avvelenato dal debito, tanto è vero che la Banca Centrale emette moneta solo prestandola.
Questa teoria potevamo accettarla all'origine, quando la banca diceva la moneta è mia perché la riserva d'oro è mia. Siccome la banca concepiva la moneta come titolo di credito rappresentativo della riserva, era autorizzata a dire io ti do il simbolo carta, che è un titolo di credito rappresentativo dell'oro che è mio, la moneta è mia e te la posso prestare.
Con la data del 15 agosto 1971, con la fine degli accordi di Bretton Woods, la riserva è stata abolita, quindi la banca centrale non può più dire che la moneta è mia, perché è falso.
------------------< /hr>
Caro Rocco,
anche se la nostra prigione è una prigione di carta è sempre una prigione mortale!
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
Si, caro Rocco, ci tengono in trappola con della carta!
------------------< /hr>
-------------------------
3 - In questo spazio
Com’è oggi

Oggi la moneta nasce di proprietà della banca che la emette PRESTANDOLA INDEBITAMENTE ai cittadini.

Poiché la banca emette moneta solo prestandola, chi l'accetta viene espropriato ed indebitato del valore monetario. Ciò spiega perché la sostituzione della moneta d'oro con la moneta nominale non è stata
la semplice modifica della struttura merceologica del simbolo, ma un fondamentale mutamento giuridico, perché i popoli sono stati trasformati da proprietari in debitori con un costo del denaro del 200% imposto surrettiziamente dalle banche centrali all'atto dell'emissione. Facendo leva infatti, sul riflesso condizionato causato dall'abitudine secolare di dare sempre un corrispettivo per avere denaro, le banche centrali hanno indotto i popoli ad accettare la loro moneta, all'atto dell'emissione col corrispettivo del debito. E poiché prestare denaro è prerogativa del proprietario, la banca centrale espropria la collettività del 100% e l'indebita contestualmente di altrettanto perché emette prestando.
Cosa è la moneta debito ? È il veleno che s'immette nel sangue del mercato. Il vaso capillare del sangue monetario è la branca del popolo, la tasca del cittadino.
Fino ad oggi i monetaristi non hanno affrontato il tema della moneta, hanno ridotto il problema della moneta a merce, così che la BCE espropria i popoli, perché con la fine degli accordi di Bretton Woods ne abbiamo avuto la prova che la moneta è diventata come un francobollo di antiquariato che ha valore per la convenzione del mercato e senza riserva. La banca centrale anche dopo il 15 agosto del 1971 ha continuato a comportarsi così come se avesse ancora la riserva.
Quando la BCE dice: oggi io ho il signoraggio, vuol dire che ha la differenza tra costo tipografico e valore nominale della moneta. La banca centrale dopo l'abolizione degli accordi di Bretton Woods del 15 agosto del 1971, dovrebbe essere compensata con l'ammontare che normalmente è dovuto ad una tipografia, pagata esattamente sulla base dei costi tipografici perché la riserva non c'è più. Se non c'è più la riserva con quale diritto ci espropria e ci indebita dei soldi nostri. . .
. . . Questo concetto era chiaramente espresso nell'apologo di Menenio Agrippa in cui si distingueva la funzione dello stomaco da quella delle membra secondo la logica della piramide dritta. Con l'avvento della moneta nominale la piramide è stata rovesciata. Chi crea il valore monetario non è la banca ma la collettività; I'organo se ne appropria perché emette la moneta prestandola e prestare denaro è prerogativa del proprietario.
Poiché la proprietà è godimento dei beni giuridicamente protetto, oggi il rapporto che lega la collettività al sistema bancario basa sul principio secondo cui mentre il popolo assume la funzione di avere fame l'organo assume quella di mangiare in sua rappresentanza.
. . Solo su queste premesse si comprendono le vicende storiche successive alla costituzione della Banca d'Inghilterra. Le monarchie cattoliche della vecchia Europa sono crollate essenzialmente perché si indebitavano verso i banchieri per quella moneta nominale che i banchieri stampavano a costo nullo e che gli stessi Re avrebbero potuto creare per proprio conto, gratuitamente, solo se avessero compreso che la moneta ha valore indotto e non creditizio. Oggi, dopo la fine degli accordi di Bretton Woods, ossia dal 15 agosto 1971, con l'abolizione della riserva, il dollaro avrebbe dovuto perdere totalmente il suo valore. Mentre, non solo non ha perso valore, ma si è sostituito all'oro come moneta base del sistema monetario mondiale. Al "gold exchange standard" si è sostituito il "dollar-standard". Dunque abbiamo avuto oltre alla prova scientifica anche la conferma storica della inutilità della riserva..
Con la costituzione della BCE e l'accettazione dell'EURO, gli Stati Membri rischiano di avere la medesima sorte delle Monarchie Cattoliche della Vecchia Europa: potrebbero finire per dissoluzione. Se si considera infatti che la somma dei simboli monetari incorpora un valore indotto pari a quello di tutti i beni misurati o misurabili nel valore e che la totalità di questo valore è gravato di debito verso la banca centrale, ci si accorge della validità dell'intuizione della Enciclica Quadragesimo Anno (106) : "Questo potere diviene più che mai dispotico in quelli che, tenendo in pugno il denaro, la fanno da padroni; onde sono in qualche modo i distributori del sangue stesso di cui vive l'organismo economico ed hanno in mano, per così dire, l'anima dell'economia, sicché nessuno contro la loro volontà potrebbe nemmeno respirare".
In questo sistema pretendere di pagare con denaro un debito di denaro è come pretendere di pagare un debito con un altro debito: è impossibile. A lungo andare i debiti si pagano con il prodotto del proprio lavoro e con la proprietà del capitale.
Se non si sostituisce alla moneta debito la moneta proprietà, le nuove generazioni non avranno altra scelta che quella tra il suicidio e la disperazione. Oggi si definisce democrazia l'inferno della grande usura, oggi domina l'usurocrazia.

------
Caro Rocco,
anche se la nostra prigione è una prigione di carta è sempre una prigione mortale!
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
Si, caro Rocco, ci tengono in trappola con della carta!
-------------
------------------< /hr>
4 - In questo spazio

Come sarà.
La moneta deve essere di proprietà di chi gli conferisce il valore, il popolo.

Noi vogliamo che nasca di proprietà dei cittadini e che sia accreditata ad ognuno come "REDDITO DI CITTADINANZA".
Bisogna acquistare la consapevolezza del principio che la moneta ha valore indotto e non creditizio.

L'autonomia della BCE deve essere funzionalmente limitata al solo momento dell'emissione, mentre la proprietà della moneta e quindi le libertà giuridiche essenziali alla sua utilizzazione devono essere riconosciute come prerogativa esclusiva degli Stati Membri. Il rapporto organico, per essere razionale, deve distinguere il momento strumentale o funzionale -prerogativa dell'organo- dal momento edonistico -prerogativa della collettività-. Il momento edonistico è strettamente individuale e per sua natura non delegabile. Non si può godere dei beni per rappresentanza organica.
In breve, posto che per democrazia deve intendersi l'attribuzione al popolo della sovranità politica, ogni popolo deve avere anche la sovranità monetaria che di quella politica è parte integrante ed essenziale e quindi irrinunciabile. Ecco perché, ogni popolo va riconosciuto proprietario della sua moneta all'atto dell'emissione, in un regime di " DEMOCRAZIA INTEGRALE ".

Noi dobbiamo dare ad ogni cittadino un reddito monetario di cittadinanza, perché questo valore è un valore indotto, se la moneta gira crea potere di acquisto che và ridistribuito tramite un codice dei redditi sociale

Nessuna norma del trattato di Maastricht considera la titolarità della proprietà, ossia del signoraggio sulla moneta all'atto dell'emissione, appare evidente che il valore monetario non è più causato dalla riserva, ma dall'accettazione convenzionale della collettività nazionale. “
" Siamo noi che creiamo il valore della moneta, non è la banca centrale, quando emette la moneta lei c'è la deve accreditare e non addebitare. Con un piccolo inciso faccio notare che quello che stiamo dicendo è ovvio ed il notorio non ha bisogno ne di prove ne di accertamento pregiudiziale. Se il governo non prende atto di questa nostra dichiarazione tradisce gli interessi nazionali. "
Pertanto appare evidente che il valore monetario non è più causato dalla riserva che non esiste, ma dalla accettazione della convenzione delle collettività nazionali. La proprietà della moneta va attribuita al portatore ossia alla collettività nazionale che ne creano il valore convenzionalmente per il solo fatto che l'accettano.
Il valore monetario nasce non nella fase della emissione, ma nella fase dell'accettazione.
La proprietà della moneta va attribuita hai paesi membri dell'unione europea.

- Tutto il testo è stato tratto dagli scritti del Prof. Giacinto Auriti -
- - - - - - - - - - - - - -

A seguire



Elenco delle associazioni, movimenti, ecc. aderenti all’ideale della P.P.d.M

Elenco delle associazioni, movimenti, ecc. che di fronte alla proposta di adesione alla P.P.d.M. sono rimasti indifferenti.

N.B. ( Possibilmente gli elenchi vanno pubblicati affiancati )

- - - - - - - - - - - - - - -
SUCCESSIVAMENTE

Lista siti promotori che aderiscono all’IDEALE (P.P.d.M) da pubblicare con un ordine logico, senza privilegi, esempio, in ordine alfabetico
- - - - - - - - -
In fine

Se possibile tecnicamente realizzare un’area riservata condivisa dai siti divulgatori dell'IDEALE dove archiviare i documenti che testimoniano i contatti fatti alle varie associazioni, allegare, quando è possibile, anche le loro risposte sia positive che negative.
< /hr>
******************////////////////////////
Caro Rocco,
anche se la nostra prigione è una prigione di carta è sempre una prigione mortale!
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
Si, caro Rocco, ci tengono in trappola con della carta!
******************
********************
///////////////



intervista da:


http://www.laleva.cc/economia/intervista_auriti.html
INTERVISTA A GIACINTO AURITI



Giacinto Auriti, 77 anni il prossimo mese d'ottobre, ex docente di quattro cattedre di Giurisprudenza. Cofondatore dell'Università di Teramo. Diverse pubblicazioni in materia giuridica. In questa lunga intervista ci parla del suo progetto monetario "alternativo". La Guardia di Finanza ha eseguito degli accertamenti a scopo cautelativo. Ma non c'è dubbio, fa intendere il "vecchio" professore, che questo progetto se reso operativo, potrebbe mettere in discussione l'intero sistema economico mondiale.
E' stato lo scopo unico di un'intera vita di studi, sacrifici ed incomprensioni. Un progetto al quale, partendo dalla dottrina sociale della chiesa, ha lavorato ininterrottamente per oltre trent'anni. Adesso Auriti, con una nomination al Nobel per l'Economia, lo ha trasformato in un fatto concreto ed operativo. Come laboratorio di partenza il professore ha scelto il suo paese, Guardiagrele, quindicimila anime ai piedi di un'imponente massiccio roccioso proprio nel cuore dell'Abbruzzo.

Prof. Auriti la Guardia di Finanza ha sequestrato i simec da Lei messi in circolazione. Perché?

Perché c'è un provvedimento della procura della repubblica che ha ordinato il sequestro dei simec, e hanno portato come giustificazione la violazione delle norme bancarie, che sono norme ridicole, un provvedimento assolutamente infondato perché noi abbiamo dimostrato che è valore indotto e non valore creditizio. Abbiamo esercitato un diritto come a detto Bruno Tarquini, procuratore generale di Cassazione scrivendo la sua relazione sulla materia ad un congresso tenutosi all'università. Il titolo è questo, "I simec: legittimità costituzionale e legislativa dell'induzione giuridica". Quindi si può fare.

Che motivazione daranno all'operazione di sequestro?

Questo è un sequestro preventivo direi cautelativo, perché non c'è un'imputazione di reato. Dovranno dimostrare che noi nel pieno rispetto dall'articolo 42 della Costituzione e delle leggi italiane abbiamo commesso qualche reato. Sarebbe veramente assurdo tutto ciò. Anche perché noi abbiamo fatto tutto alla luce del sole.

Che cosa succede adesso a Guardiagrele?

E come se ci avessero tirato il sangue. La liquidità sul mercato è come il sangue. Questo blocco improvviso della nostra liquidità è un fatto grave, i miei concittadini, i commercianti, si troveranno presto sull'orlo del fallimento, quindi dal paradiso sono precipitati nell'inferno per il provvedimento di un magistrato che, cosi facendo, sta di fatto uccidendo un paese. Un paese che era chiamato la piccola Svizzera, che era rinato perché tutti entusiasti dell'iniziativa. Ora è precipitato nell'impossibilità di pagare, perché se tu hai la moneta e te la tolgono e come se togliessero il sangue dal mercato. Io sono indignato per questo.

Non crede che tutto ciò abbia dei risvolti positivi, cio è una maggiore legittimazione e attendibilità per il suo progetto?

Certo. Comunque noi gli risponderemo per le rime, perché noi abbiamo ragione da vendere. Noi abbiamo avuto un magistrato che non è informato sul valore giuridico del Simec.

Dopo anni di teoria e di studio Lei era riuscito a rendere operativo un progetto che lo stesso sindaco di Guardiagrele l'aveva definito una Rivoluzione copernicana. Ci sarà da parte sua un nuovo tentativo?

Questa è una rivoluzione che non si ferma più per una ragione molto semplice: perché è vera. E poi perché è scientificamente inconfutabile. La moneta deve essere di proprietà del popolo non della banca, oggi la banca emette la moneta prestandola ai cittadini; siccome prestare è una prerogativa del proprietario, si appropria il valore monetario creato dai cittadini, quindi deve accreditare; e allora questo principio è talmente forte è talmente valido che nessuno lo può contestare. Sembra utopia ma non è utopia. Sul piano scientifico l'utopia non esiste. Se ti avessero detto un secolo fa che si andava sulla luna l'avresti preso per matto. La stessa cosa il principio della proprietà popolare della moneta. Dunque, noi da questo punto di vista siamo tranquilli, superata questa fase del sequestro, che noi consideriamo un episodio meramente marginale rispetto alla logica della scuola che noi stiamo portando avanti sul piano della moneta. Be superato questo, si affermerà in tutto il mondo perché i popoli preferiranno essere proprietari piuttosto che debitori dei loro soldi. Oggi tutti i popoli sono poveri perché hanno un debito pari a tutto il loro denaro, perché all'atto dell'emissione la banca centrale emette moneta solo prestandola, mentre dovrebbe accreditarla e non addebitare. Ecco, questo è quello che noi sosteniamo.

Il comune di Guadiagrele è stato reso famoso grazie a Lei per questo motivo, anche se l'amministrazione non ha preso parte all'iniziativa. I comuni di tutta Italia possono entrare nel merito di un "sistema monetario autonomo"?

Eccome! Lo abbiamo scritto sulla moneta simec, ossia Simbolo Econometrico convenzionalmente accettato nei comuni collegati e collegabili a norma della legge che collega i comuni per scopi sociali. Non solo, lo abbiamo detto anche nella scritturazione apposta sul simec, noi abbiamo affermato che questo è emessa in attuazione del secondo comma dell'articolo 42 della costituzione che sancisce l'accesso alla proprietà per tutti. Quindi è la costituzione che dice di creare un diritto della persona con contenuto patrimoniale, e il contenuto patrimoniale noi lo creiamo con i simec, quindi non diamo come contenuto economico beni di consumo o beni programmati dai vertici politico economici come nei paesi socialisti, ma diamo ai cittadini il denaro per comprarli, in modo che il cittadino quando spende sceglie i beni che vuole consumare. Ecco il principio della proprietà popolare della moneta che è il reddito di cittadinanza. E questo significa anche rispettare le linee della dottrina sociale della chiesa; ad esempio la "Renum Novarum" essenzialmente si basa su due parole: tutti proprietari. E noi lo facciamo con i simec perché sono diventati moneta locale, quindi hanno valore indotto, e allora diamo al cittadino il denaro per comprare quello che vuole.

Cosi fosse, il progetto monetario da Lei concepito è destinato ad estendersi a macchia d'olio non solo in Italia ma in tutta Europa?

Infatti! Anche in America ne parlano. Mi ha telefonato un'Agenzia giornalistica americana, perché anche loro vogliono essere proprietari dei dollari che oggi appartengo alla Federal Reserve Bank, come il popolo inglese vorrà la proprietà della Sterlina che appartiene alla Banca d'Inghilterra fino ad arrivare ad un principio universale: ogni popolo proprietario della sua moneta, per rispondere cos“ alla globalizzazione.

Come lo spiega alle Società per Azioni che battono moneta?


Be questo e lo stesso linguaggio che uno può avere col cane che non vuole mollare l'osso. Hanno senza averne il diritto la proprietà della moneta che hanno usurpato con l'avvento dello Stato costituzionale. La cosa più grave che è successa con la rivoluzione francese è stata la moneta nominale, e la Banca di Francia, che è stata la malattia che ha poi invaso tutto il mondo perché hanno tolto la sovranità monetaria al potere politico, per darla al vertice delle alte logge che noi ben conosciamo. E allora, in questa situazione noi vogliamo contrapporre alla proprietà di banca la proprietà di popolo. Ecco perché tutti i popoli sono con noi; noi gli facciamo una domanda elementare: volete essere proprietari o debitori dei vostri soldi? All'atto dell'emissione la banca d'Italia stampa e presta mentre deve stampare e accreditare. Quando stampa e presta carica il costo del denaro del 200 per cento, quindi fa usura.

Come lo avete definito questo progetto?

Lo abbiamo chiamato "Democrazia Integrale" perché la parola democrazia vuol dire sovranità al popolo. Questo a noi sta bene, però il popolo deve avere la sovranità monetaria, cioè la proprietà della moneta all'atto dell'emissione, altrimenti il popolo sarà costituito solo di camerieri dei Banchieri.

Sta subendo pressioni personali data la delicatezza dell'argomento?

No, devo dire di no, l'unica cosa che sto costatando e che prendono questi provvedimenti cosi, senza alcuna logica. Questo di per se è molto strano. Però sa una cosa?

Cosa professore?

Ho avuto una soddisfazione morale, quando è andata via da casa mia la Guardia di Finanza, ho notato che c'era tutto il popolo in piazza. C'è stato uno scroscio d'applausi che mi ha veramente commosso, E questo sa perché? Perché coi simec gli ho raddoppiato la pensione. E' venuto anche un giornalista a vedere com'è la realtà. Be, uno gli ha detto, "guardi io prendo settecento mila lire di pensione il mese, prima non campavo, ora invece campo bene. Capisce? La gente ha toccato con mano, tutto qui. Noi vogliamo solo attuare l'articolo 42 della costituzione che avrebbero dovuto attuarla i governi che si sono succeduti e la Banca d'Italia. E quelli non l'hanno fatto, perché a chi ha la pancia piena poco importa di chi ha la pancia vuota.

Scusi professore, non vorrei entrare nel merito della sua teoria ma può spiegarci come funziona?

Il cittadino viene e cambia il simec alla pari con la lira. Poniamolo cosi: uno deposita centomila lire e prende in cambio centomila simec. I centomila simec in mano alla persona che effettua il cambio diventano duecentomila cioè il doppio, perché il simec per convenzione vale il doppio della lira, e siccome lui l'accetta e accetta anche di partecipare alla convenzione nasce un valore convenzionale che non ha riserva. Il simec è senza riserva: come il francobollo d'antiquariato.

Si spieghi meglio·

Il cittadino va dal commerciante a fare la spesa e quest'ultimo accetta i simec per il doppio perché vale il doppio. Quando vengono da me a fare il cambio, io li cambio per il doppio, perché tutti quanti lo accettano per il doppio.

E la differenza chi la paga?

Qualcuno afferma che non ho i soldi per fare fronte poi al pagamento della differenza. Ma il simec non è una cambiale con la quale si estingue un pagamento. La cambiale si paga e poi si strappa, il simec invece resta in circolazione perché ha già un valore. Se io non pago la cambiale sono inadempiente. Invece io le monete le cambio, ma non è l'obbligo di un debitore, è solo l'obbligo di chi cura una convertibilità punto e basta. La stessa cosa potrebbe essere con i dollari: supponiamo un cheque, se io non ho le lire sufficienti, effettuo il cambio per metà in lire e per metà in dollari e la stessa cosa vale per i simec, perché i simec sono già un valore indotto, cioè ho in mano il valore monetario, cambio la parte che gradualmente posso cambiare. E allora cosa avviene, che per effetto della velocità di circolazione, che potremmo definire come una dinamo, arrivo a cambiare rapidamente al doppio. Cioè quanta è la velocità tanta e l'energia (valore) prodotta. Le banche funzionano cosi, solo che lo fanno col 10 e anche col 15 per cento. Io lo faccio al 50%.

Che significa?

Significa che la banca con il 10% 15% tiene fronte ad un'esposizione debitoria del cento per cento. A me quello che interessa è la convertibilità, cioè quello che è avvenuto qui a Guardiagrele.

Che differenza c'è tra valore indotto e valore creditizio?

Il valore indotto è creato dalla convenzione, il valore creditizio è commisurato al valore del bene oggetto del credito.

Avete stabilito dei giorni per la convertibilità? No, chi viene da noi lascia le lire e prende i simec, lascia i simec e ritira i soldi, e questo avviene continuamente, tutti i giorni.

Come reagisce la gente?

La gente è entusiasta perché qui è rinata Guardigrele. Quando è entrato sul mercato il valore indotto del simec è ritornato il sangue nell'economia.

E i commercianti?

I piccoli commercianti sono rinati. La gente invece di andare negli Ipermercati va dai piccoli negozianti a comprare. Tanto che la grande distribuzione se ne accorta subito, eccome, perchè hanno visto calare le vendite.

Visto lo spirito con il quale nasce, l'iniziativa è rivolta solo ai piccoli commercianti, o all'intero organismo produttivo?

Solo per piccola e media impresa, perché per la grande distribuzione e le multinazionali, noi non siamo disponibili, e l'ho detto subito. Io voglio salvare la piccola e media impresa che è strozzata da questo mondo di grande capitale che basa, come noi sappiamo, sulla moneta-debito emessa dalle banche centrali. Questo noi l'abbiamo dimostrato nelle Università.

Che cosa farete adesso?

Aspettiamo fiduciosi perché noi abbiamo dalla nostra la legge. Per adesso l'importante è stato rompere il ghiaccio, e abbiamo dimostrato che senza avere riserva possiamo creare convenzionalmente valore indotto. E come un francobollo d'antiquariato. Inoltre il simec può essere abbinato alla lira. Quindi non c'è incompatibilità tra la lira e il simec. Anzi aumenta il potere d'acquisto nostra moneta. E siccome e valore convenzionale, e prodotto interno lordo.

A breve terrete qualche manifestazione?

Si, ci sarà presto una riunione con tutti i sindaci d'Italia.

Tema?

Il reddito di cittadinanza.


Dino Granata

Per chi volesse approfondire l'argomento, Dino Granata mette a disposizione ulteriori informazioni sul sito:

http://utenti.tripod.it/dinogranata/index-5.html < /hr>
**********************************
*************************
*********
Caro Rocco,
anche se la nostra prigione è una prigione di carta è sempre una prigione mortale!
http://it.youtube.com/lorenzojhwh
Si, caro Rocco, ci tengono in trappola con della carta!< /hr>
**************
********************
*****************
**************
**********

è deceduto da:
http://sovranitamonetaria.org/articoli/e_deceduto_giacinto_auriti.html



È deceduto Giacinto Auriti PDF Stampa E-mail
Foto del Professore Giacinto Auriti



di Marino Solfanelli

Alle ore 16,10 di oggi (11-8-06), stroncato da un male incurabile, munito dei conforti religiosi, amorevolmente assistito dai propri cari, nella sua abitazione di Roma, è venuto a mancare il Prof. Giacinto Auriti: Accademico, Docente Universitario, Ideologo, Giurista di Chiara Fama.

Ha insegnato, nelle Università di Roma e di Teramo, Filosofia del Diritto, Diritto internazionale, Diritto della Navigazione.

Ha presieduto commissioni internazionali ed ha curato la parte commerciale del Codice Civile Greco.

Uomo generoso dalle preclari virtù, Giacinto Auriti era amato da innumerevoli amici e discenti, d’ogni parte d’Italia e d’ogni ceto sociale e credo politico, che dall’insegnamento dell’Amico e Maestro si sono arricchiti culturalmente, moralmente e spiritualmente. Maestro di vita e di pensiero ha forgiato uomini, creato scuole; cattolico di pura fede ha costruito una Chiesa.

Filosofo e studioso geniale, Giacinto Auriti ha teorizzato il “valore indotto della moneta” che lo condurrà alla elaborazione di una proposta di legge sulla “Proprietà Popolare della Moneta” presentata al Senato della Repubblica. Uomo di grande coraggio ha rivelato al mondo la grande truffa dei signori della moneta, gli usurai dai colletti bianchi, che si sono appropriati del diritto di stampare moneta a costo zero lucrando del corrispettivo valore creato dai cittadini che l’accettano come mezzo convenzionale di pagamento.

La fama del prof. Giacinto Auriti raggiunse ogni angolo della terra quando realizzò nel suo paese natale, Guardiagrele, cittadina dell’Abruzzo, il Simec (simbolo econometrico), ovvero la “moneta locale”. Avrebbe meritato il Nobel, invece subì l’avversione bancaria e giudiziaria: persecuzioni che non fiaccarono il suo spirito indomito, ma che certamente minarono lentamente il suo fisico.

Gli studi e le teorie scientifiche, contenuti in numerosi libri scritti dal prof. Giacinto Auriti, hanno avuto vasta divulgazione e pratica applicazione in diverse nazioni, in America e in Europa: in Germania sono quattro i Paesi che, indisturbati dal potere politico, hanno adottato la moneta locale.

Un grave lutto per il mondo accademico e per la società; una irrimediabile perdita per quanti l’amarono e ne seguirono l’insegnamento, e ne piangono ora la dipartita. Il mio animo è triste, per aver perduto un Amico e un Maestro. I miei sentimenti di profondo cordoglio sono per i suoi cari, la fedele consorte Rachele Olivieri (di nobile famiglia napoletana), e i figli adorati: Michela (giornalista), Francesca (medico), Clelia (laureata in economia e commercio), Raffaella (commercialista), Filippo (Avvocato).

Giacinto Auriti era un gigante del pensiero, in un mondo accademico di pigmei.

estratto dalla prefazione del libro Il Paese dell'Utopia:



"Chi crea il valore della moneta non è chi la stampa ma il popolo che l'accetta come mezzo di pagamento" dice Giacinto Auriti, sono però i banchieri, i grandi usurai che si appropriano del valore monetario, usandolo come mezzo di dominazione e imponendo all'umanità il signoraggio del debito. Ed ecco allora la geniale soluzione del problema: La proprietà popolare della moneta, che restituisca al popolo il maltolto dei valori monetari che esso crea. L'auspicio è che siano i governi a gestire l'emissione monetaria e a gestire gli utili, come diritto di cittadinanza, a tutti i cittadini.



[27]Non è un Dio dei morti ma dei viventi! Voi siete in grande errore».

--- NON STARE SOLO A GUARDARE, come Stefano, Rocco e Lorenzo SI COMPROMETTONO per il tuo futuro: FAI con orgoglio la TUA PARTE! Se non vuoi




  • Dio si nasconde, perchè gode di essere trovato:




  • sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente.



    Metafisica Umanistica e Personalistica per un vero New World Order - senza micro chip.





    Nel nome di Yeshua Ha Mashiach Notzri Vi benedico!

    Vostro in Cristo, lorenzo scarola

    Mi ha detto il Signore: “Io camminerò davanti a te e appianerò i luoghi elevati, frantumerò le porte di bronzo e spezzerò le sbarre di ferro. Ti darò i tesori delle tenebre e le ricchezze nascoste in luoghi segreti, perché tu riconosca che io sono l'Eterno il DIO d'Israele, che ti chiama per nome” Isaia 45, 2-3.






    RINGRAZIO IL FOLTO GRUPPO DEI MIEI WEB MASTER: Anche tu fai la tua parte!


  • Dio si nasconde, perchè gode di essere trovato:
  • sito sulla teologia.



    sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente.



    Metafisica Umanistica e Personalistica per un vero New World Order - senza micro chip.








    --- NON STARE SOLO A GUARDARE ... per la tua vita e per quella dei tuoi figli, fai qualcosa!

    Rocco e Lorenzo, SI!


    FAI con orgoglio la TUA PARTE! 


    http://picasaweb.google.it/jhwhverbum/IPoveriDiJHWH

    i poveri di JHWH



    http://signoraggio.wordpress.com/tag/massoneria/


    MY JHWH ] URLERò COSì FORTE: così COME RUGGISCE IL LEONE DELLA TRIBù DI GIUDA, E IL TERRORE SI DIFFONDERà, CONTRO TUTTE LE CREATURE MALVAGIE! SI DIFFONDERà il terrore PER TUTTO IL REGNO DELL'ANTICRISTO con angoscianti e TERRIFICANTI PRESAGI DI MORTE.. la distruzione senza rimedio seguirà, per molti il sole del giorno dopo mai più potrà sorgere!
    a Benjamin Netanyahu e: a tutto il popolo mondiale degli ebrei, tutti i miei: " regali ministri di Israele" non ha importanza, se i criminali moriranno veramente, noi li crederemo morti in noi stessi, perché, anche noi possiamo morire al peccato definitivamene! e, questo noi possiamo crederlo e pregarlo e ottenerlo: infatti: è scritto: " LA FEDE NON DELUDE!" E benché, nostro padre Abramo fece molti peccati, per inesperienza spirituale, involontariamente, tuttavia da quello che dovette sofffrire, la sua fede crebbe e divenne perfetta, ed è stato chiamato il PADRE di tutti i credenti! Ma piacque a Dio JHWH, anche, ed ancora di più, al di la, di tutti i suoi atti di giustizia e di eroismo, infatti, per nessuno di essi, lui Abramo fu giusticato e per nessuno di essi piacque  Dio: ma, piacque a Dio per la sua fede: "ECCO PERCHé L'AMORE SUPERA LA LEGGE " e "pieno compimento della legge è l'AMORE!" quindi, il Talmud è declassato a semplice libro letterario, è lui che impedisce la effusione dello SPIRITO SANTO, affinché, vengano benedetti tutti i popoli del mondo!
    =============================
    http://fedele.altervista.org [ Salman dell'Arabia Saudita ]] ALLORA TU SEI TUTTO SCEMO! [[ così, io per proteggere Israele dalla Kabbalah dei Rothschild, che ha già portato a morire 6 milioni di ebrei circa, con Hitler, io devo danneggiare qualche religione? ] ALLORA TU SEI TUTTO SCEMO! [ Qui, tutti lo sanno, se tu non eri un assassino seriale, un criminale internazionale, io non avrei, mai detto nulla contro il mio Santo Islam, che può essere una religione benefica e positiva, ma, che, tu ne hai fatto una religione maligna e negativa, come è il satanismo stesso! ] E SE L'ISLAM VERRà ABOLITO SUL PIANETA I SATANISTI FARISEI DARANNO LA COLPA A ME, MENTRE IN RELATà, LORO LO AVEVANO PROGETTATO, già,  PRIMA CHE IO NASCESSI CON LA LORO KABBALAH [ OK! Maometto è il figlio di satana, esoterista, tutti i crimini e tutti i peccati sono stati con lui, quelli che hanno scritto 4 volte il Corano, distruggendo 4 edizioni, dopo di lui, erano degli assassini, come dei pezzi di merda di asino.. ma, l'Islam tuttavia non sarebbe mai diventato qualcosa di cattivo, se voi non eravate cattivi! VOI SIETE CATTIVI, e STUPIDI anche, PERCHé VOI NON STATE FACENDO NULLA PER AIUTARE ME! O ci salveremo insieme, o moriremo insieme in questa guerra mondiale, ma, tu hai fatto di te stesso un ipocrita criminale a cui nessuno si può avvicinare! 
    Salman dell'Arabia Saudita ] tu non devi dire: "la Monarchia Inglese la fanno vivere, quindi faranno vivere anche me" [ perché Elisabetta II, LEI è Gezabele II, e stanno nelle banche SpA, INSIEME con i Rothschild a succhiare il Signoraggio Bancario, ED IL SANGUE DEI POPOLI SCHIAVI ] NON HAI VISTO TU COME HANNO RIMOSSO, TUTTE LE MONARCHIE TEOCRATICHE? INFATTI, I FARISEI MASSONI COSPIRAZIONE USURA E SCHIAVITù UNIVERSALE, idolatria talmud, Baal JaBullOn loro ODIANO I POTERI forti: MONARCHICI E TEOCRATICI!
    http://metafisica.altervista.org
    Elisabetta II del Regno Unito ] e già, come no, tutto ad un tratto: adesso, non lo conosce nessuno questo Demonio usuraio Rothschild il Parassita? Voi portate tutti il suo demonio denaro del debito: in tasca! Voi siete tutti, i suoi complici con lui all'inferno!
    my JHWH ] perché io non posso mai stare da solo in pace a lavorare? Questi leggeno i miei articoli nel momento stesso che io li sto digitando sul WordPad, altro che DATAGATE, ormai i nostri sistemi operativi non sono una protezione per nessuno, e tutti lo sanno io ho soltanto windows
    http://web.tiscali.it/martiri/
    Bush 666 Rothschild SpA Gmos ] sostanzialmente [ io credo che, voi dovreste ringraziare, i vostri agenti CIA 666 in facebook, per avermi chiuso la pagina di ANSA MONDO.. che felicità! ADESSO MI POSSO DEDICARE SOLTANTO A VOI! [ 
    http://www.webalice.it/looooo/
    Salman dell'Arabia Saudita ] possibile che, proprio tu con tutti i tuoi assassini della Galassia Jahdista shari'a il nazismo, per il mondo intero Califfato: allah akbar, tu non riusciresti a fare un lavoro sporco a nome mio? infatti la leggittima difesa non è omicidio colpevole!
    my JHWH holy holy ]  adesso sono più offesi gli sgozzatori maomettani o gli usurai strozzini farisei? Ahhhh adesso ho capito: "sono entrambi: i commercianti di schiavi: dello anticristo!" OK! ALLORA, noi NON ABBIAMO PIù UNA SPERANZA DI EVITARE questa GUERRA MONDIALE nucleare: dunque che sia! HAI VISTO? QUESTA VOLTA, IO HO VINTO LA MIA SCOMMESSA CONTRO DI TE!
    ===============
    my JHWH holy ] e che cazzo è da oltre 25 anni che questi maomettani mi hanno messo a contare i cadaveri dei martiri cristiani innocenti! MO BASTA [ EIH, TU  ANIMA MALEDETTA Muhammad, Jaman, Awal, SHARI'A, Islam, nazismo Satana ] nel nome di Gesù di Betlemme [ tu spirito malefico, maligno, assassino seriale nazista, tu vieni fuori, esci dal corpo del Genere Umano! amen alleluia! ] [ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. http://esorcismo.altervista.org/esorcismo_san_benedetto.htm ] Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
    P. Pio dice: "Quanti disgraziati nostri fratelli non corrispondono all'amore di Gesù col buttarsi a braccia aperte nell'infame setta della massoneria!"Temono che possiamo unirci su questo obiettivo, perché risolverebbe tutti gli altri e così perderanno il controllo su di noi
    ==================
    US Drops Key Demand to Inspect Iran Nuclear Sites. In a major setback to stop Iran from nuclear capability, the US has agreed to drop its key demand to inspect Iran's nuclear sites. A bad deal has now become much worse. kerry Zarif. WATCH: What the World Looks Like with a Nuclear Iran (Chilling Video)  This SHOCKING video shows what would likely happen if an Iran nuclear deal goes bad, resulting in nuclear threats and actual attacks. The real world with a nuclear Iran. On Thursday speaking to new graduates of the Israeli Air Force, Prime Minister Benjamin Netanyahu issued new last-minute warnings on the nuclear agreement with Iran. As the June 30 deadline for the deal is just days away, the Israeli PM said the West is making too many concessions and paving the way for Iran to be his country's "top threat." But he says there is still enough time to make a good deal. "[The West] could still come to their senses," said Netanyahu. "It's still not too late to insist on a good agreement, and certainly not too late not to promote a bad agreement." But he is warning that concessions are only making Iran's desire to become a nuclear power more intense. "These concessions increase Iran's appetite, and every day, they come and further raise their requirements in order to squeeze more concessions from them," the prime minister said. "This agreement is fundamentally flawed," he added, "leaving the path to achieving Iran's arsenal of nuclear bombs within a decade." "I repeat it now: no agreement is better than a bad agreement," Netanyahu warned, but insisted that no matter the outcome, "Israel will always protect itself, and the IAF is a big part of that."
    ================================
        What if the Iran Deal is a Bad Deal. Scene of terror attack     Female Palestinian Terrorist Stabs Female IDF Officer. A female IDF officer is in moderate to serious condition after being stabbed in the neck by a female terrorist in Palestinian Authority-controlled Bethlehem.
    =============================
    Desecration of the Mount of Olives Cemetery     WATCH: Arab Vandals Destroy Jewish Tombstones on the Mount of Olives. The situation is becoming dire on the Mount of Olives cemetery where Arabs are frequently vandalizing, burning and destroying Jewish tombstones. [Destruction and Tomb Burning on Mount of Olives. Following the severe vandalism on the ancient Mount of Olives Jewish cemetery by Arab rioters, the Religious Services Ministry intends to double the security budget for the site, Arutz Sheva has learned Tuesday. "We are not going to give in to terrorism in the Mount of Olives area," Religious Affairs Minister David Azoulay (Shas) stated Tuesday. "We will double the security budget during the approvals process for the state budget in order to stop vandalism on the Mount." "There are 5,000 vacant gravesites [on Mount of Olives], which you don't have on Har Hamenuchot [the other main cemetery in Jerusalem - ed.], for example, but people are afraid to bury their loved ones there because of the desecration of gravestones and sense of a lack of security on the roads leading there," he added. Religious Affairs Ministry CEO Oded Fluss added that the entire issue speaks volumes about whether Israel is truly exercising its sovereignty over Jerusalem. [ Watch Here ] He added that even a small boost in funding for security would solve many of the problems with the Mount. "I do not know why the desecration of graves at other locations stirs up a media storm, while here, it's done systematically," he lamented. a "We intend to make every effort to combat this phenomenon and bring this intolerable situation on the Mount of Olives and its roads to the public consciousness." The budget for Mount of Olives is due to be expanded in any event, as part of the implementation of the coalition agreement ruling party Likud signed with Shas to form the new government. Ongoing vandalism at the Mount has recently escalated, as Arabs have begun not only smashing tombstones, but torching graves as well. Jews are becoming afraid to bury their dead there as a result of the vandalism, which in some cases the Israel Police have blamed on the Jews themselves, in what activists say is an attempt to avoid tackling the problem. Source: Arutz Sheva ]
    =================      [Horrifying Video] Watch What Happens if the Iran Deal Goes Bad
    Dear Lorenzo, The video you are about to watch will shock you. It is not like anything you have ever seen before.
    Although horrifying beyond belief, it is a realistic depiction of what can actually happen if the Iran deal goes bad. It's chilling how realistic it is. You absolutely must take a glimpse [ https://go.madmimi.com/redirects/1435519020-91b52746d467a0f7b6b813cb7022bdb7-9e03887?pa=31291241763 ] at the world with a nuclear Iran.
    After you watch, please FORWARD this email to every single person you know. You will understand why.
    Click Here to Watch the Frightening Video https://go.madmimi.com/redirects/1435519020-2b16c46b8d78b717b9e5bbb3d21093ba-9e03887?pa=31291241763 Join us in praying that what you have just seen will never actually happen. But that's not enough. We must do everything in our power to stop a nuclear Iran.
    Yes, Israel needs your help. But so does the entire free world. We cannot afford to remain silent. Contact your elected officials today! Click Here to Sign the Petition to Stop Iran. Again, we urge you to forward this email to everyone you know - RIGHT NOW! Thank you for standing United with Israel.]
    =====================
    Palestinian rock terror     Rock-Throwing Arabs Attack Jewish Children in Jerusalem. Rock-throwing Arab terrorists attacked a bus filled with small children in Jerusalem on Monday. The children managed to escape unharmed.
    ===============
    Urge President Obama and the US Congress: Keep the Pressure on Iran
    Thank you for signing the Petition http://stopiran.org/thankyou.php?status=old_email&Contact0Email
         Terrorists Open Fire on Israeli Drivers Near Community of Shiloh: Victim: 'They Wanted to Kill Us Because We Are Jews'. Click here to watch: Terrorists Open Fire on Israeli Drivers Near Community of Shiloh

    Terrorists opened fire on Monday evening on an Israeli vehicle near the community of Shiloh in the Binyamin region. Four people were wounded in the attack, including one seriously. Two of the victims were evacuated to the Shaarei Tzedek Hospital in Jerusalem, among them the seriously wounded victim and one more in light-to-moderate condition. Two other victims were evacuated to the Hadassah Ein Kerem Hospital. Magen David Adom reported that "at 22:55 there were reports of ah shooting at three people near the community of Shvut Rachel. Magen David Adom teams on their way.” The terrorist attack in Shvut Rachel is the second attack in several hours. Earlier on Monday, an IDF soldier was wounded in a stabbing attack at Rachel's Tomb in Bethlehem. According to security sources, a female Arab terrorist arrived on Monday morning at the checkpoint adjacent to Rachel's Tomb, located south of Jerusalem and adjacent to Bethlehem in Judea, where she stabbed a 25-year-old female IDF soldier who was manning the checkpoint several times in the neck. After paramedics carried out emergency first aid at the scene, the soldier was evacuated in serious condition for further medical treatment at the Hadassah Ein Kerem Hospital in Jerusalem. Shortly after being evacuated to the hospital the soldier's condition stabilized, but continued to be classified as moderate to serious. And on Saturday night, terrorists opened fire on a civilian ambulance as it was driving along a road adjacent to Beit El in the Binyamin region. At least three direct hits from the bullets were located on the ambulance, but fortunately no one was wounded in the incident.
    Watch Here https://www.youtube.com/watch?v=GgxA9pQHA1k Victim: 'They Wanted to Kill Us Because We Are Jews'
    Yair Ofer from Kohav Hashachar, one of the Jews wounded in the shooting attack Monday in the Binyamin region, spoke to B'Hadrei Haredim​ from his hospital bed Tuesday morning about his ordeal. Yair also commented on the latest spike in attacks in Judea and Samaria, noting that a good deal of the problem lies with the "settler" label. "They say I'm a 'settler.' What does this mean, 'settler?" he fired. "I grew up in Jerusalem and looked for a nice place to raise my children. I am a father of two children and I'm married, and they are my life." "I am a student and I work very hard so that we have money and live well enough," he continued. "No one gives me money. The state doesn't help 'settlers.' I pay tax and national insurance, and we work hard and listen to them call us 'settlers,' and it's 'okay' for them to do that because we are 'land grabbers." "No!" he added. "Overall, we believe that the Land of Israel is ours and it is our right to live there." "I have never hit an Arab, I work with Arabs, and I treat them as people like any other people, whom we should treat with respect," Yair declared. "I'm not going to war. We want to live in peace."
    http://www.israelvideonetwork.com/terrorists-open-fire-on-israeli-drivers-near-community-of-shiloh/?omhide=true&utm_source=MadMimi&utm_medium=email&utm_content=Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_campaign=20150630_m126386047_6%2F30+Breaking+Israel+Video%3A+Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_term=terror-attack-shiloh_png_3F1435659668
    Source: Arutz Sheva ] The One Video About Peace in the Middle East Every Person Must See [ On September 18, 1978, Egyptian President Anwar Sadat and Israeli Prime Minister Menachem Begin signed the so-called Camp David Accords, cementing the notion that land for peace would become the basis for a resolution of the Arab-Israel conflict. In 2000 Israel withdrew it’s forces from Lebanon. In 2005 Israel withdrew it’s forces and all of its civilians from the Gaza strip. Did Israel really get peace? http://www.israelvideonetwork.com/the-one-video-about-peace-in-the-middle-east-every-person-must-see/?omhide=true&utm_source=MadMimi&utm_medium=email&utm_content=Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_campaign=20150630_m126386047_6%2F30+Breaking+Israel+Video%3A+Terrorists+Open+Fire+on+Israeli+Drivers+Near+Community+of+Shiloh&utm_term=F140728EI01-e1403978093665_jpg_3F1435657523
    ======================
    Ciao, lorenzo. [ Due pastori sudanesi, padre Michael Yat e padre Peter Reith) rischiano l'ergastolo o la pena capitale.
     E questo per aver predicato il Vangelo. Chiedi all'Alto Commissario ONU per i Diritti Umani di intervenire!
    ] Scrivo per invitarti a partecipare a questa nostra petizione (http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan), riguardante il caso di due pastori sudanesi, il reverendo Michael Yat e il reverendo Peter Reith, arrestati e detenuti ingiustamente in Sudan, in base ad accusa assurde che potrebbero addirittura comportare la pena di morte. Lo scorso dicembre, padre Michael si è recato presso una chiesa evangelica presbiteriana precedentemente attaccata e distrutta delle autorità. Dopo il sermone, il religioso è stato arrestato immediatamente. Padre Peter ha denunciato pubblicamente l'ingiusto arresto ed è stato a sua volta condotto in carcere nei primi giorni del mese successivo. Il processo, che vede i due predicatori imputati di minaccia al sistema costituzionale del Sudan e di spionaggio, è iniziato lo scorso 15 giugno. Ma la palese assenza di testimoni dimostra come i due siano stati arrestati esclusivamente in base alla loro fede religiosa e alla loro attività di evangelizzazione.
    Inizialmente detenuti in un luogo ignoto, i due pastori sono stati da poco rintracciati. Denunciano violenze psicologiche e intimidazioni: solo da poco hanno potuto rivedere i propri famigliari (il reverendo Yat ha due figli piccoli; il reverendo Reith una bambina appena nata). E sempre e solo attraverso una finestra schermata.
    Si tratta di vere e proprie persecuzioni religiose, perpetrate nonostante la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (sottoscritta dal Sudan) e la stessa Costituzione sudanese, che garantiscono il diritto alla libertà di culto.
    Per questo, ci rivolgiamo all'Alto Commissario ONU per i Diritti Umani,Zeid Ra'ad Al Hussein, chiedendogli di intervenire. Ti invito, lorenz, a firmare questa nostra iniziativa (cliccando sul link seguente) e, dopo averlo fatto, a condividerla con i tuoi contatti (potrai farlo tramite social media, attraverso la pagina che visualizzerai dopo la firma) o inoltrando direttamente questo mio messaggio via email:
    Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan
    Persecuzioni religiose contro i cristiani non sono una novità in Sudan. Ciò che è successo un anno fa con il caso di Meriam (la donna ingiustamente condannata a morte per apostasia) dimostra la terribile situazione dei cristiani che vivono in quel Paese, ma anche la potenza e l'efficacia di un'iniziativa di mobilitazione e pressione internazionale. Nel caso di Meriam, è stato proprio grazie all'interesse e agli appelli da tutto il mondo (tra cui le più di 300.000 firme raccolte da CitizenGO) che si è giunti alla sua liberazione. Ora vogliamo e dobbiamo fare lo stesso per padre Peter e padre Michael.
    Per ogni firma raccolta, il nostro sistema invierà automaticamente una email all'Alto Commissariato ONU per i Diritti Umani e all'indirizzo istituzionale della presidenza del Sudan, chiedendo all'Alto Commissario di adoperarsi perché padre Michael e padre Peter siano rilasciati immediatamente.
    Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan
    Grazie mille del tuo interesse nei confronti delle nostre campagne di raccolta firme e della tua partecipazione.
    A presto, Matteo Cattaneo e tutto il team di CitizenGO
    P.S.: Come certamente sai, lo scorso sabato si è svolta a Roma una grande manifestazione, organizzata dal comitato "Difendiamo i nostri figli", a difesa della famiglia naturale e contro l'indottrinamento gender nelle scuole, l'utero in affitto e il "matrimonio gay". L'evento ha avuto enorme successo, con centinaia e centinaia di migliaia di famiglie arrivate da tutta Italia. Anche noi di CitizenGO siamo stati felici di partecipare. Ecco il nostro video della manifestazione: https://www.youtube.com/watch?v=4ZoPR2GnwNg
    Libertà per i pastori cristiani ingiustamente detenuti. a Zeid Ra’ad Al Hussein, Alto Commissario dell'ONU er i diritti umani. Sono rimasto scioccato per la situazione dei pastori Yat Michael e Peter Yein Reith, a rischio pena di morte per aver predicato il Vangelo in Sudan. Si tratta di una palese violazione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (articolo 18) e della Costituzione del Sudan (sezione 6). Chiedo il rilascio immediato di padre Michael e padre Reith! Due pastori cristiani (il reverendo Michael Yat e il reverendo Peter Reith) sono stati arrestati in Sudan e rischiano la pena di morte. L'arresto risale allo scorso dicembre, dopo un sermone tenuto da padre Michael nella sua chiesa evangelica presbiteriana, distrutta poco prima dalle autorità. Padre Peter, dopo aver condannato l'ingiusto arresto di padre Michael, è stato anch'egli rinchiuso in carcere.
    Secondo testimoni della stessa chiesa dei due pastori, "non si tratta di niente di nuovo per la nostra chiesa. Quasi tutti i pastori sono stati arrestati. Siamo stati presi a sassate e a bastonate. Questo è il loro modo di comportarsi con le chiese cristiane. Non siamo sorpresi."
    Il processo ha preso il via lo scorso 15 giugno. L'assenza di testimoni, manifestatasi negli ultimi giorni, prova che i due pastori stanno subendo minacce legali e persecuzioni semplicemente a causa della loro fede.
    Padre Michael è sposato e ha due bambini (uno di un anno e l'altro di 3), mentre padre Peter, che gestisce un orfanotrofio nel Sud Sudan, ha una figlia appena nata.
    Vogliamo chiedere alle Nazioni Unite di agire. Quando Meriam, sempre in Sudan, è stata arrestata e condannata a morte a causa della sua fede cristiana, è stato grazie alla pressione internazionale (causata anche da CitizenGO) che il suo caso si è risolto per il meglio. Dobbiamo fare lo stesso ora!
    Per ogni firma a questa petizione, il nostro sistema invierà una email a Navi Pillay, Alto Commissario ONU, e a l presidente sudanese Omar al-Bashir, con il testo della petizione che si trova qui a destra.
    Ulteriori informazioni (inglese): 2 Pastors face possible death penalty for preaching the gospel http://pulse.ng/religion/in-sudan-2-pastors-face-possible-death-penalty-for-preaching-the-gospel-id3782295.html
    http://blogs.cbn.com/globallane/archive/2015/06/01/imprisoned-south-sudan-pastors-unafraid.aspx
    After Meriam Ibrahim's Release, Why Are Two Christians Still Facing The Death Penalty In Sudan? http://www.huffingtonpost.com/2015/05/21/sudan-christians-death-penalty_n_7346896.html
    Interview: Imprisoned South Sudan Pastors Unafraid.
    ================
    Today marks one year since the Islamic State proclaimed the dawn of a new Islamic ‘caliphate’ in Iraq and Syria, and thousands of Christians were forced to flee. year ago, few people had any idea what the word 'caliphate' means. Then, on June 29, 2014, an army of radical Sunni Muslims proclaimed the dawn of a new Islamic 'caliphate', or Islamic State (IS). In the year since, Christians of Syria and Iraq have learned first-hand what a caliphate means to them: They can become Muslim. They can leave. Or they can die. Christians who live outside the IS shadow, however, also need to understand what the IS embodiment of a caliphate means for persecuted believers, Christians worldwide, and what Open Doors is doing to help. The Islamic State’s interpretation of Islam is a grave threat to Christians. Untold numbers have been killed, raped or abducted. Hundreds of thousands of Syrian and Iraqi Christians have been driven from their homes, creating a humanitarian crisis of the first order. While many of the oldest Christian communities in the world have been overrun, and their existence is at stake. Open Doors refuses to accept that there may be no more Church left in Iraq or Syria, but the world needs to wake up and recognise the seriousness of the threat. The IS movement has a strong potential to spread beyond Iraq and Syria through foreign jihadists. It is realistic to expect more jihadists, returning to their native Western countries, will turn against Christian, Jewish or Western influences in Europe and worldwide. Anxious Western governments could be in danger of restricting Muslims too much. That could create a vicious cycle of frustration and resentment, which may fuel further violence against these Christian, Jewish or Western influences.
    https://www.opendoors.org.za/eng/persecuted_christians/news_persecuted_church/news_2015/06_june/iraq_syria_declaration_is_caliphate/
     I livelli ideologici di quella che era una volta la nostra società ebraico cristiana (la sacraità del valore della vita) sono in caduta libera, perché il sistema massonico: i maggiori  specialisti massoni di ingegneria sociale della storia, del nuovo ordine mondiale: con la sua potenza finanziaria politica e mediatica, rappresenta il nuovo criterio di cosa è giusto e di cosa è sbagliato, il materialismo relativismo edonismo e nichilismo: (ogni uomo è il suo portafolio e il suo ruolo nel sistema: il potere massonico) ecco perché Dio e la sua legge naturale sono andati in cantina. ADESSO QUELLO CHE ATTENDE LA NOSTRA SOCIETà è UN NUOVO LIVELLO DI IMPAZZIMENTO E IMBARBARIMENTO. Aleteia - Negli USA il matrimonio gay è legge Storica decisione della Corte Suprema americana che rende legale in tutti gli Stati le unioni omosessuali... COME ANCHE NEL (più il District of Columbia). CON ALTRI 13 stati il matrimonio gay era esplicitamente vietato.
    Secondo un sondaggio di Gallup, dal 1996 al 2014 i cittadini americani favorevoli alla legalizzazione dei matrimoni gay sono passati dal 27 al 55 per cento. L’amministrazione democrata del presidente uscente Barack Obama è favorevole all’equiparazione fra matrimonio omosessuale ed eterosessuale già dal 2011. Una precedente sentenza della Corte aveva riconosciuto a livello federale la validità di tali unioni, ora i singoli stati non potranno più sottrarsi a questo riconoscimento.
    La sentenza era ampiamente attesa vista anche la difficoltà di trovare qualcuno che difendesse la tesi opposta di fronte alla Corte. http://www.aleteia.org/it/tag/matrimonio-gay-5706778486505472



    =======================================