Translate

Cerca nel blog

MUSULMANI IMPEDISCONO LA PREGHIERA DEI KAFIR

DEATH PENALTY! Brazilian arrested for pushing a young man under the metro line 6 on the outskirts of Madrid. The young man who ended up under the train miraculously saved himself with just a few bruises. https://www.elconfidencial.com/espana/2019-08-02/empuja-metro-madrid-arguelles-detenido_2160019/

PENA DI MORTE! Brasiliano arrestato per aver spinto un giovane sotto il treno della metropolitana della linea 6 nella periferia di Madrid. Il giovane finito sotto il treno si è miracolosamente salvato con solo qualche livido. https://www.elconfidencial.com/espana/2019-08-02/empuja-metro-madrid-arguelles-detenido_2160019/

we are dangerously too close to a reaction of legitimate defense! immediately the EU must condemn the sharia and must ban the Burqua!
https://voxnews.info/2019/08/03/el-paso-non-provocate-luomo-bianco-e-tempo-di-chiudere-le-frontiere-o-sara-il-caos/
noi siamo pericolosamente troppo vicini ad una reazione di legittima difesa! subito la UE deve condannare la sharia e deve vietare il Burqua!



Fratelli d'Italia ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri e a 2 altri/altre


Premesso che:
da quanto risulta da autorevoli fonti giornalistiche, l'esponente PD Sandro Gozi, già componente del Governo italiano con l'incarico di sottosegretario agli Affari europei con Renzi e Gentiloni, sarà nominato consigliere per gli Affari Europei del governo francese di Macron;
tale nomina sarebbe assai inopportuna perché Gozi andrebbe a ricoprire all'interno del Governo francese praticamente lo stesso ruolo che prima aveva all'interno del Governo italiano;

Considerato che:
la legge 91/1992 art. 12 comma 1 prevede che:
Il cittadino italiano perde la cittadinanza se, avendo accettato un impiego pubblico od una carica pubblica da uno Stato o ente pubblico estero o da un ente internazionale cui non partecipi l'Italia, ovvero prestando servizio militare per uno Stato estero, non ottempera, nel termine fissato, all'intimazione che il Governo italiano puo' rivolgergli di abbandonare l'impiego, la carica o il servizio militare.
Che in una lettera pubblicata su Il Giornale i deputati di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, Francesco Lollobrigida, Andrea Delmastro delle Vedove e Giovanni Donzelli, chiedono al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte "di avvisare Sandro Gozi che non sarà tollerata la sua scelta, rispetto alla quale non esiterà alla intimazione di legge e alla conseguenziale procedura di revoca della cittadinanza"
i vicepremier Matteo Salvini ("Immaginate di chi facesse gli interessi questo personaggio quando era nel governo italiano... Pazzesco, questo è il Pd!") e Luigi Di Maio ("bisogna valutare se togliergli la cittadinanza perché siamo di fronte a una questione inquietante per cui un nostro sottosegretario, anche se era del Pd, adesso diventa esponente di un altro governo con cui abbiamo tante cose in comune ma anche molti interessi confliggenti") hanno già espresso perplessità sulla eventuale nomina di Gozi in seno al Governo Macron
https://www.change.org/p/giuseppe-conte-revoca-della-cittadinanza-italiana-a-sandro-gozi-c81ba78a-fd90-460d-a710-9c81a407faa8?signed=true


Tutto quanto premesso e considerato, qualora Sandro Gozi venisse nominato dal Governo francese Responsabile degli Affari Europei, i sottoscritti cittadini

chiedono al Governo italiano

di intimare a Gozi di non accettare l'incarico, pena la attivazione della procedura di intimazione e della successiva revoca della cittadinanza italiana così come stabilito dalla legge 91/1992.

MUSULMANI IMPEDISCONO LA PREGHIERA DEI KAFIR sia PERCHé è UNA PREGHIERA IMPURA! ed anche perché essendo indemoniati accusano disturbi di varia natura! https://worldisraelnews.com/jordanian-minister-orders-closing-of-aarons-tomb-furious-that-israelis-visited/
i am Unius REI the Lion Of Judah

MUSLIMS PREVENT KAFIR'S PRAYER BECAUSE IT IS AN IMPURE PRAYER! and also because being possessed they suffer disturbances of various kinds!



Jordanian Minister Abdul Nasser Musa Abu al-Basal ordered the closure of Aaron’s Tomb after a video surfaced showing some 500 Israelis praying there.

By World Israel News Staff

The Jordanian Waqf, the Islamic trust in charge of Muslim holy sites in Jordan as well as the Temple Mount in Jerusalem – Judaism’s holiest site and Islam’s third holiest – announced the closure of Aaron’s Tomb on Thursday after Israeli tourists had entered the site and prayed there, according to several Hebrew-language media, citing Sky News in Arabic reports.

The site is located at the top of Mount Heron, west of Petra City in southern Jordan. The Israelis made the four-hour trek to the site on the occasion of the anniversary of the death of Aaron the High Priest, the biblical Moses’s brother.

The first day of the Hebrew month of Av – which coincides this year with Thursday evening, August 2 at sunset until Friday evening, according to the Jewish lunar calendar – marks the anniversary of Aaron’s passing. As recorded in the bible, “At God’s order, Aaron the priest went up on Mount Hor, and he died there on the first day of the fifth month of the fortieth year after the people of Israel had left the land of Egypt. Aaron was 123 years old when he died on Mount Hor.” (Numbers 33:38-39)

The Jordanian Minister of the Waqf, Abdul Nasser Musa Abu al-Basal, ordered the closure of the site after a video surfaced showing some 500 Israelis praying there. The minister claimed that his office had not been informed of the visit in advance.

The Waqf said it will open an investigation into the incident and find the person responsible for allowing the Israelis to enter the tomb.

The Israeli tour guide leading the group on the four-hour trek into Jordan denied the tourists had been praying, insisting that the visit had been coordinated. A number of videos, however, indicated that some prayers were recited.


Bibbiano, mentre ‘rubavano’ i bambini il grillino Lgbt Spadafora era “Garante per l’Infanzia”
Agosto 3, 2019

Chi era il garante per l’infanzia mentre a Bibbiano, e anche in altre parti d’Italia, si ‘rubavano’ i bambini sotto la supervisione di sindaci PD?
La figura è stata istituita nel novembre del 2011, e fino ad aprile 2016 la carica era ricoperta dall’attuale sottosegretario grillino Vincenzo Spadafora, noto frequentatore di gay pride e difensore dei “diritti” Lgbt, stretto collaboratore di Luigi Di Maio e già consulente di Mastella in Regione Campania, di Pecoraro Scanio e di Rutelli.

Nonché critico contro Salvini per gli attacchi ‘sessisti’ contro Carola Rackete. Favorevole alle adozioni gay, che sono un’evoluzione degli affidi di Bibbiano.

Ora. Dove guardava l’attuale garante ce lo hanno detto i suoi colleghi:

E Spadafora, in quei sei lunghi anni, dove cazzo guardava? Si dimetta da sottosegretario, visto che anche lui è uno dei mostri di Bibbiano: perché non ha vigilato. Non ha garantito i bambini che doveva garantire. Non lo vogliamo nel governo del cambiamento.